Chat a Torino

chat torinoVivere in una grande città e conoscere poche persone può essere frustrante, ed è molto comune sentirsi tristi e soli. Con gli strascichi della pandemia, poi, può sembrare tutto più difficile e desolante.

Questo vale per tutte le città, inclusa Torino, dove, al di là dello stereotipo che vuole il classico torinese “falso e cortese”, dunque un po’ freddino, non sempre è semplice fare nuovi amici. Ecco perché diverse persone fanno ricorso alle chat, per cercare semplici contatti con cui chiacchierare, o magari creare qualcosa di più di una semplice amicizia.

Non tutti hanno dimestichezza con il mondo virtuale, ma imparare a interagire online è piuttosto semplice. Magari, in passato, ci hai anche già provato, ma non sei rimasto soddisfatto.

In questo caso, forse è meglio ripassare il modo migliore per approcciare altre persone su una piattaforma e scoprire quali siano gli errori da evitare, tutte informazioni che troverai più avanti in questo articolo.

Prima, però, vediamo quai sono i siti migliori.

Chat Torino: cosa cerchi?

Per prima cosa devi sapere cosa stai cercando, così da trovare i siti più adatti a te e alle tue esigenze. Vuoi trovare nuovi amici? Vuoi scambiare contatti e chiacchierare sulla tua piattaforma preferita? Oppure vuoi incontrare di persona qualcuno, senza tanti giri di parole virtuali?

Esistono piattaforme per ogni esigenza, ma, prima di iscriversi in una chat, bisogna capire la differenza tra reti social, siti di dating e chat d’incontri online.

Per esempio, su Facebook, la maggior parte degli utenti non cerca altro che una vetrina per esprimersi: si tratta di un social media piuttosto generalista, che assolve bene alla sua funzione, ma, per ottenere contatti più personalizzati, non è molto adatto.

Se vuoi trovare persone che condividano i tuoi interessi e interagire con loro, scambiando i contatti, meglio orientarsi su siti di dating o d’incontri, che sono più settoriali e finalizzati a conoscersi meglio e incontrarsi. In particolare, ne segnaliamo due: ScambioContatti.com e CiaoSingle.com/torino.

ScambioContatti.com, al momento, è la piattaforma più utile per interagire con altre persone. Questa chat ti dà, infatti, la possibilità di inserire il tuo nome utente di WhatsApp, Skype, Telegram, Facebook e altro, aggiungendo poi altri dati, come la città e la provincia. Potrai, così, metterti in contatto con persone che vivono nella tua città e cominciare a interagire con loro.

Se cerchi una chat a Torino, puoi utilizzare proprio questa, che, tra le tante esistenti, ti aiuterà a trovare nella tua stessa città le persone più affini a te.

Se, invece, il tuo intento è, da subito, quello di flirtare, allo scopo di trovare la tua anima gemella o vivere una semplice avventura, puoi optare per CiaoSingle.com/torino. Questa piattaforma ti darà la possibilità di entrare a far parte di una community, dove potrai interagire con donne/uomini single di qualunque età, e, se funziona, potrai trasformare questa conoscenza virtuale in una vera storia d’amore.

Quali sono le regole per gli incontri online?

Anche (e soprattutto) nel mondo virtuale bisogna prendere le precauzioni necessarie per non incappare in brutti incontri. Lo schermo del computer non protegge dai malintenzionati, quindi, sebbene fare nuove conoscenze online possa sembrare un’esperienza sicura ed eccitante, presta sempre attenzione a ciò che comunichi e a come lo fai.

La prima regola è non avere fretta: prenditi il tempo che serve per capire chi è l’altro/a e, di conseguenza, apriti in modo graduale. Dare subito troppe informazioni su si sé è poco prudente e può essere anche controproducente.

In una chat per incontri, a differenza di un social, è, dunque, preferibile usare un nickname, senza fornire troppe informazioni personali. Certo, per conoscersi, bisogna dare un minimo di informazioni generali su gusti, opinioni e interessi, ma le informazioni relative alla famiglia, agli amici o al proprio indirizzo di casa possono (e devono) aspettare.

La sincerità dovrebbe essere sempre il biglietto da visita, ma bisogna tener conto che esistono molti bugiardi, quindi va bene (senza esagerare!) omettere l’età o mentire sull’età, mentre diverso è il caso in cui si menta sullo stato di single quando si ha partner e figli. Pertanto, bisogna fare sempre attenzione a ogni risposta data e a ogni comportamento messo in atto durante le conoscenze in chat: se le conversazioni vengono interrotte spesso con scuse assurde, potrebbe trattarsi di un inganno.

In secondo luogo, capire le intenzioni dell’altra persona è una cosa fondamentale per non farsi prendere la mano dal romanticismo, pensando di aver trovato l’amore, quando magari, dall’altra parte, si vuole solo una relazione mordi e fuggi. I tempi sono importanti, quindi non correre troppo, neanche con la fantasia!

Una cosa molto significativa da tenere a mente è quella di evitare di scambiarsi troppe foto. La tentazione è forte e anche le richieste abbondano. Si cede la prima volta, la seconda, poi si accetta di farne una più osé e, se le cose vanno male, si finisce impantanati in storie da revenge porn! Questo è un monito soprattutto per le donne. La cosa più sicura da fare è mostrarsi più sobrie possibile, stuzzicando con la fantasia e con pochi scatti: dovrebbero bastare se l’interesse è reale.

Preferire le videochiamate all’invio delle foto può essere un’alternativa. Del resto, sentire la voce, guardare le espressioni di una persona è anche un modo per ricavare ulteriori informazioni relative alla sua personalità, trattandosi di messaggi non verbali, quindi meno equivocabili.

Dal mondo virtuale al mondo reale

Una volta instaurata una conoscenza online, bisogna passare dal mondo virtuale a quello reale. Nel fare l’approccio di presenza, devi ricordare alcuni semplici consigli, molto utili per il primo appuntamento.

Il primo incontro è bene organizzarlo in un luogo affollato e mai di sera. Un primo appuntamento in un’abitazione privata può creare sospetto e diffidenza, mentre i luoghi pubblici mettono a proprio agio e rendono più sicure le persone ansiose. Ma soprattutto è molto, molto più sicuro incontrarsi fuori che andare a casa di uno sconosciuto o una sconosciuta, pratica decisamente da evitare.

L’ideale sarebbe un aperitivo, un gelato al bar o un caffè. Evita di creare situazioni in cui dover stare insieme troppo tempo: una cena o una pizza non sono consigliati al primo appuntamento. Inoltre, questa strategia ti libera dall’imbarazzo di dover scegliere tra pagare per due o dividere il conto.

Infine, trovandoti di fronte alla persona in carne e ossa, potrai capire se scatta il feeling. L’onestà, in questi casi, ripaga sempre: meglio essere onesti e non illudere, e dire che non è scattato nulla piuttosto che promettere di chiamare o non rispondere più. I rapporti che nascono o non nascono in rete non esulano dalle buone maniere, anche quando non si è interessati a rivedere una persona.