Come diventare camgirl

come diventare camgirlLe camgirl, così come in generale tutto il settore dell’intrattenimento per adulti, hanno visto negli ultimi anni un aumento di mercato, certamente favorito dalla semplicità con cui è possibile produrre, pubblicare e pubblicizzare contenuti. La diffusione di siti dedicati alle live webcam, con i quali è possibile organizzare show in tempo reale, ha spinto sempre più persone ad avventurarsi in questo mondo, spesso anche solo per divertimento.

Tuttavia, lavorare in questo mondo con metodo e costanza può portare entrate economiche anche consistenti. Ti sei mai chiesta come si diventa camgirl? Segui questa piccola guida e scopri se fa per te: iniziare è facile!

Diventare una camgirl: la personalità

Qual è il requisito più importante per una camgirl? Il bell’aspetto, verrebbe da dire. Ma non solo. Infatti, la prima caratteristica da avere è una forte personalità, che sia in grado di reggere lo stress che può causare questo lavoro. Cosa significa? Ecco alcuni tratti ideali della camgirl:

  • ha fiducia in sé stessa;
  • è in completo controllo delle scelte che fa;
  • non ha tabù o riserve sulla propria sessualità;
  • sa affrontare e gestire situazioni particolari, come la presenza di troll e disturbatori seriali.

Diventare una camgirl: il look e lo stile

Uno dei primi quesiti da porsi quando si vuole diventare una camgirl è questo: scegliere il nudo o no? Fra traffico aumentato e visualizzazioni più lunghe, il nudo attrae soldi più veloci. Tuttavia, c’è il rovescio della medaglia: nel lungo periodo i modelli “no nude” stuzzicano e seducono di più, e hanno quindi maggiori probabilità di attirare più spettatori affezionati.

Se scegli di apparire vestita, non sottovalutare l’importanza del look. Il tuo aspetto, infatti, dipende molto dal tono con cui ti presenti: chiunque tu sia, ci sarà sempre un pubblico per te. Ma ti sceglierà anche per il modo in cui ti vesti. Il look, in questo senso, contribuisce a creare il tuo personaggio: è ben diverso se ti mostri con una camicetta elegante, con un completo da studentessa americana, oppure abbigliata in pelle.

Diventare una camgirl: scegliere le piattaforme

Quando si tratta di scegliere quale sito usare per diventare camgirl, hai un sacco di opzioni. Tuttavia, ci sono alcuni “giocatori forti” ben piazzati sul mercato, in grado di darti una bella spinta per il traffico e di farti avere da subito un riscontro. Anche se nessuno ti impedisce di utilizzare più piattaforme, meglio iniziare con un solo sito e, in seguito, quando ti sei impratichita, potrai espanderti sugli altri.

Ragazzeinvendita.com è il sito di riferimento italiano per ogni webcam girl, da prendere in considerazione per approcciarsi a un pubblico “nostrano”. Il traffico è decisamente intenso e non è per nulla difficile iniziare. La maggior parte degli spettacoli, infatti, è di tipo amatoriale, quindi si può cominciare senza particolare equipaggiamento, tastando il terreno per capire la situazione. Gli spettacoli possono essere di diverso tipo, a seconda di quello che preferisci: spogliarello, balletti sexy, live chat, foto private, ecc.

Per iscriversi è necessario inviare un documento d’identità e compilare un breve contratto di collaborazione. I guadagni sono superiori a molti competitor. Esistono anche qui, come in altri siti del genere, le chat private, cioè degli spettacoli per un singolo spettatore o per un gruppo molto limitato.

Impossibile poi non citare LiveJasmin.com, uno dei migliori siti di questo genere a livello internazionale. Proprio questo portale, infatti, ha gettato le basi del mercato delle live webcam. Il funzionamento è semplice: una volta effettuata la registrazione, potrai creare una tua stanza, cioè una pagina personale, dove potrai inserire una tua descrizione corredata da immagini, per attrarre il pubblico nella tua live cam, e quindi nello spettacolo nella tua stanza.

Puoi decidere tu come organizzare il tuo show. Molte performer, ad esempio, scelgono di rimanere (più o meno) vestite, solo per chattare e fare amicizia con i propri follower. Si possono bloccare persone maleducate o moleste e, anche in questo sito, c’è la possibilità di effettuare spettacoli privati live.

Su LiveJasmin i guadagni sono più alti rispetto ad altri siti, ma il traffico è un po’ minore. Se però si ha qualche remora iniziale e si vuole prendere la mano con le cam live, questo è decisamente il posto migliore.

Diventare una camgirl: l’attrezzatura

Per iniziare il tuo viaggio per diventare una cam girl hai bisogno davvero di poco:

  • un computer o un tablet;
  • una webcam con un minimo di qualità video;
  • una connessione internet stabile;
  • una buona luce per aiutarti a risultare meglio in video;
  • una maschera, nel caso volessi rimanere anonima.

Per quanto riguarda la webcam è possibile utilizzare quella integrata del laptop o di altri dispositivi, ma una webcam esterna USB è decisamente una soluzione migliore. Una webcam esterna, infatti, può essere spostata molto più facilmente e offrire visioni più sofisticate. Non è comunque necessario fare investimenti pazzeschi: un’immagine nitida è tutto quello che basta.

Se vuoi passare a un livello superiore, dovrai curare anche gli accessori e la tua presenza scenica. Una scelta curata, quindi, va fatta in tema di biancheria intima e di sex toys: più a lungo riesci a tenere l’attenzione del tuo pubblico, più è probabile che lasci la mancia; e avere alcuni cambi di guardaroba è un ottimo modo per aumentare il desiderio. Esistono online molti negozi di costumi e lingerie, dove rifornirsi a prezzi modici.

Diventare una camgirl: la privacy e la strategia

Una delle fasi più importanti da curare quando si decide di provare le webcam live è la privacy:

  • assicurati di registrare in posti sicuri, dove nessuno possa interromperti e dove nessuno ti veda;
  • fai in modo che non ci sia nulla nel campo visivo della telecamera per identificare la tua posizione;
  • se usi un telefono, una buona idea è prendere un numero apposito per l’attività.

Insieme alla privacy, va studiata anche un’attenta strategia di marketing. Dopo aver selezionato una piattaforma e aver ottenuto l’attrezzatura, dovrai chiederti: come portare le persone a guardarti? Esistono molti modi diversi per indirizzare il traffico, soprattutto grazie ai social.  Eccone alcuni:

  • Instagram: avere un profilo su questo social può attirare molti tipi di spettatori e ti aiuterà a individuare facilmente il tuo target.
  • Reddit: anche se, specialmente in Italia, viene spesso trascurato, può portare un traffico intenso.
  • Un proprio sito web può essere un ottimo investimento per  gestire in modo autonomo la propria attività.

Come hai visto, diventare una camgirl è piuttosto semplice, ma un po’ di pianificazione e di organizzazione possono aiutarti a fare la differenza e a farlo diventare un lavoro stabile e remunerativo.

Vai sul sito di ragazzeinvendita.com e livejasmin.com.